Si va a Berlino!!!!

Ponte del 2 Giugno e quattro giorni a disposizione per una nuova avventura: questa volta scegliamo Berlino, città che da sempre mi aveva affascinata ma che ancora non avevo avuto la fortuna di scoprire.

Volo Ryanair delle 9:00 la mattina e ad ora di pranzo siamo già operativi, prima tappa Bikini Berlin. Prima di scatenarci fra gli originali negozi di questo mall berlinese pranziamo al "Block House" che sovrasta il centro. Birra chiara d'obbligo per brindare al nostro arrivo in città, con hamburger di manzo e la classica baked potato, ovvero patata al cartoccio ripiena della tipica salsa yogurt.... una delizia nonostante la temperatura cocente!!

Eh si, infatti il meteo ha deciso di farci una bella sorpresa regalandoci quattro giorni di pieno sole e temperature prossime ai 30 gradi, nonostante la preannunciata pioggia battente che ci aspettavamo all'arrivo.

Finito il pranzo un giretto fra gli originali e ricercati negozi di questo nuovissimo shopping center non me la leva nessuna. Tra i miei preferiti:

  • Bensimon con la sua collezione di sneakers direttamente dalla Francia ed opera degli omonimi fratelli
  • Kusmi Tea, la maison di tea dal 1867
  • Espadrij l'original con la sua moda stile Saint Tropez

Il sole splende alto su Berlino, ed è un peccato rimanere chiusi fra le quattro mura di un centro commerciale, quindi ci dirigiamo alla stazione metro più vicina e ci dirigiamo verso il centro, destinazione Porta di Brandeburgo.

La Porta di Brandeburgo (in lingua originale Brandenburger Tor) è una porta in stile neoclassico che si trova fra i quartieri di Mitte e Tiergarten e raporesenta il simbolo della città, riconosciuto in tutto il mondo come simbolo della stessa Germania.

Di lì a poche centinaia di metri, un altro simbolo, ma sicuramente più triste e struggente, l'Holocaust Memorial. memoriale situato nel quartiere Mitte di Berlino, progettato dall'architetto Peter Eisenman, assieme all'ingegnere Buro Happold, per commemorare le vittime della Shoah. Il Memoriale è composto da un campo di 2.711 stele e dal Centro d'Informazione ed accoglie ogni anno più di 500.000 visitatori provenienti da ogni nazione. Estremamente suggestivo passeggiare tra queste lastre di pietra, perdendosi nel silenzio dei sui labirinti. Poco distante, il museo sotterraneo dove tutte le atrocità naziste prendono forma in foto, nomi e lettere delle vittime europee. 


Continuiamo la nostra passeggiata verso Potsdamer Platz, la parte futuristica della città, con il celebre Sony Center e la sua cupola avveniristica che di notte si illumina a led. Pausa birra, la prima di una lunga serie e a pochi metri di distanza entriamo all'hotel Panorama: qua si trova l'ascensore più veloce d'Europa, che in un batter occhio ci porta al 24esimo piano dell'edificio, per godere di una vista mozzafiato e a 360 gradi sulla città.

La stanchezza comincia a farsi sentire, quindi optiamo per un pit stop in albergo, prima di uscire a cena e proseguire la serata. In pieno relax cominciamo a studiare guide e internet per scovare qualcosa di interessante e dopo un'attenta selezione optiamo per Cafè Jacques, ristorante romantico a lume di candela nel quartiere Kottenbusser Tor. Arrivare è semplice: la metro a Berlino copre in maniera capillare tutta la città, e con il nostro biglietto giornaliero in poche decine di minuti arriviamo alla fermata U-Bahn. Dopo una breve passeggiata raggiungiamo la zona dei locali, e con essa finalmente il nostro ristorante, dove il personale ci accoglie in maniera gentile e ci aiuta nella scelta delle portate, visto che il menù è scritto direttamente sulle pareti, ma purtroppo solo in tedesco. come del resto in tutta la Germania, anche qui parlano inglese in maniera ottimale ed in pochi minuti la scelta è chiara: un antipasto freddo e caldo di pesce e verdure da dividere e a seguire linguine della casa, anch'esse ondate con misto di pesce. Lo so, penserete: ma a Berlino non c'è il mare, ma siete pazzi ad optare per il pesce? Ed invece no! Il risultato è sorprendentemente inaspettato. Ormai distrutti ce ne torniamo in albergo... domani una nuova giornata di scoperte ci attende!! 

 

 

Per maggiori dettagli:

 

Bikini Berlin: https://www.bikiniberlin.de/

Block House: https://www.block-house.de/block-house-restaurant-best-steaks-since-1968/

Holocaust memorial: https://it.wikipedia.org/wiki/Memoriale_per_gli_ebrei_assassinati_d%27Europa

 

Cafè Jacques: https://www.facebook.com/pages/Cafe-Jacques-am-Maybachufer/106295842766499

Scrivi commento

Commenti: 0