Con grande rammarico, è arrivato l’ultimo giorno di vacanza nella capitale inglese. Il sole splende anche se le temperature non sono delle migliori e decidiamo di trascorrere la mattinata sulle sponde del Tamigi, tra il Tower Bridge e the Tower of London. Il cielo...

Quest’anno per Natale avevo voglia di un’idea originale, di regalare qualcosa di speciale al mio Mr Ezahn, da fare insieme e da ricordare nel tempo. Si accende una lampadina: perché non optare per una cena gourmet...



Oggi sveglia presto e direzione Westminister: anche se sono stata a Londra moltissime volte, non posso non passare a fare un salutino al simbolo della City, il Big Ben per continuare al meglio...

Sabato mattina non potevamo perdere il consueto Portobello Market. Decidiamo di raggiungerlo con la TUBE, fermata High Street Kensington (linea gialla) e proseguire poi a piedi verso Notting Hill gate...



Ore 10.00 tutti in macchina, destinazione Canterbury. Per il primo dell’anno abbiamo scelto di organizzare una gita fuori porta: preso a noleggio un’utilitaria e scelto una meta ad un’ora dalla City...

Giorno 3 e ripartiamo alla scoperta del quartiere Sultanahmet, questa volta diretti verso Suleymaniye Camii, l'opera architettonica più imponente costruita dal sultano Solimano nella parte vecchia della città, su uno dei setti colli. Entriamo...



Continua la nostra visita per la città alla scoperta della cultura islamica e delle bellezze di questa fantastica Istanbul. Prima tappa Aya Irene, anch’esso una volta palazzo religioso, oggi completamente svuotato...

Nel pomeriggio del primo giorno, decidiamo poi di spostarci nel quartiere Beyoglu, che raggiungiamo con un comodo tram della linea T1. La tessera ricaricabile dei mezzi pubblici è acquistabile alle macchine automatiche...



Sabato mattina ci alziamo riposati ed ansiosi di scoprire la città, nella camera del Costantine Hotel nella zona storica di Sultanahmet. Siamo arrivati ad Istanbul ieri notte, con l'ultimo volo...

ORGANIZZAZIONE: questa è la parola che guida tutti i miei preparativi ad una nuova avventura, quello che definirei il fil rouge che mi permette di sfruttare a pieno ogni istante dei miei viaggi,..



Ci sono certe storie, che anche se raccontate hanno dell’incredibile. Ma voi lo sapevate che il castello, quello delle favole intendo, esiste veramente???

C’era una volta una bambina che sognava di essere una principessa, nel suo castello fatato… E non c’è niente di più bello che realizzare un sogno, anche se sei un po’ cresciutella!!!